Laureata in Materie letterarie presso l'Università di Ferrara, alla sua tesi è stato assegnato il premio nazionale Pier Paolo Pasolini.
Nel 1983 ha vinto il concorso per ricercatore presso la Facoltà di Magistero di Ferrara,afferendo alla cattedra di Lingua e letteratura italiana.Ricercatore confermato dal 1986.
Dal 1983/4 al 1990/1 ha svolto attività didattica integrativa degli insegnamenti di Lingua e letteratura italiana I,II,III.
Nel A.A. 1991/2 le è stata conferita la supplenza di Critica letteraria, che ha ricoperto continuativamente fino all'A.A. 1999/2000.
Dal 2000/1 ha tenuto i corsi di Letteratura italiana moderna per i corsi in presenza, di Letteratura italiana e di Critica letteraria per i corsi a distanza.
Nell'A.A. 2006/7 ha ricoperto per supplenza l'insegnamento di Letteratura italiana contemporanea.
Dall'A.A.2007/8 insegna Letteratura italiana (laurea triennale) e Critica letteraria e letterature comparate (laurea specialistica).
Fa parte della Commissione mobilità internazionale dell'Università di Ferrara come delegato della Facoltà di lettere e Filosofia.

Dopo i primi studi sulla poesia e sulla narrativa di P.P.Pasolini, ha rivolto i suoi interessi di ricerca al Settecento,dedicando alcuni studi ad autori e temi settecenteschi e pubblicando un volume sulla vita letteraria ferrarese nell'epoca arcadico-illuministica.
Ha svolto ricerche su alcuni aspetti del tema del viaggio , i cui esiti sono confluiti in un'antologia della critica.
Attualmente si occupa della poesia estemporanea settecentesca e di epistolari inediti di autori ferraresi, di cui sta curando l'edizione.